skip to Main Content

Incontri con le voci dell’archeologia: Gli scavi a Santa Marta (Cinigiano)

Venerdì 24 ore 16 Aula Magna Convegno del ciclo Incontri con le voci dell’archeologia: “Gli scavi a Santa Marta (Cinigiano) nella media Valle dell’Ombrone tra età romana e medioevo”, relatori Emanuele Vaccaro, Professore Associato di Archeologia Classica presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Trento, e Benedetta Baleani, dottoranda in Archeologia del Mediterraneo Antico presso l’Università di Buffalo (SUNY system) e Co-Direttore Scientifico del Progetto Santa Marta. Evento organizzato in collaborazione tra Fondazione Polo Universitario Grossetano, Dipartimento di Scienze Storiche e dei Beni Culturali dell’Università di Siena ed Associazione Archeologica Maremmana.

Il territorio comunale di Cinigiano, situato nella media valle dell’Ombrone, è oggetto di approfondite ricerche archeologiche sin dal 2006. Queste indagini, condotte su varie scale, hanno prodotto una vasta raccolta di dati sul popolamento durante le epoche romana, tardoantica e medievale. Fin dal suo riconoscimento nel 2007, il sito archeologico di Santa Marta, situato nell’area di Colle Massari, è emerso come il contesto più complesso e articolato del territorio comunale. Questo contributo si propone di presentare lo stato attuale delle ricerche su Santa Marta e le sue trasformazioni nel corso del tempo. Inizialmente identificato come una grande fattoria o villa rustica nel periodo della prima età imperiale, il sito ha subito un’evoluzione significativa fino a diventare una ricca mansio, frequentata fino alla metà del V secolo d.C. Successivamente, il sito ha subito varie fasi di riutilizzo, culminando nella sua trasformazione in una chiesa nell’Altomedioevo, costruita sui resti dell’insediamento romano e in uso continuativo fino al XVI secolo d.C. Questo studio approfondito delle vicende e delle trasformazioni di Santa Marta sarà analizzato nel contesto delle strutture socioinsediative ed economiche della media valle dell’Ombrone, offrendo così una visione complessiva di una micro-regione che sta contribuendo in modo significativo allo studio dei paesaggi rurali nella longue durée.

Back To Top

La Fondazione Polo Universitario Grossetano informa gli interessati della pubblicazione di due nuovi bandi per corsi di formazione per Operatore Socio Sanitario.

  1. AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L’AMMISSIONE AI CORSI DI FORMAZIONE BASE, 1000 ore, PER OPERATORE SOCIO SANITARIO
  2. AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L’AMMISSIONE AI CORSI ABBREVIATI PER OPERATORE SOCIO SANITARIO – 400 ORE (Riservato a chi possiede l’attestato di qualifica di addetto all’assistenza di base o equipollente)

Vi invitiamo a visitare la pagina degli Avvisi e Bandi per scaricare i documenti e prendere visione delle opportunità disponibili.

Grazie per l’attenzione e per la vostra eventuale partecipazione.

Avvisi e Bandi

Questo si chiuderà in 0 secondi